Censimento continuo popolazione e abitazioni 2018

Censimento continuo popolazione e abitazioni 2018

Dal 1° di ottobre al 20 dicembre 2018 si svolgerà il nuovo censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. La data di riferimento della rilevazione è il 7 ottobre 2018. Per la prima volta l’Istat in collaborazione con l’Astat rileva, con cadenza annuale e non più decennale, le principali caratteristiche della popolazione dimorante sul territorio e le sue condizioni sociali ed economiche a livello nazionale, regionale e locale.

Il nuovo Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni non coinvolge tutte le famiglie che dimorano abitualmente sul territorio, ma ogni anno un campione di esse: nel 2018 in Alto Adige saranno coinvolte circa 11.700 famiglie, residenti in 51 comuni. Durante il periodo 2018-2021 ogni comune altoatesino parteciperà almeno una volta al censimento. Nel 2018 saranno coinvolti i seguenti comuni: Appiano sulla strada del vino, Bolzano, Brennero, Bressanone, Brunico, Caines, Caldaro sulla strada del vino, Campo di Trens, Campo Tures, Castelrotto, Chiusa, Cortaccia sulla strada del vino, Cortina sulla strada del vino, Corvara in Badia, Dobbiaco, Fiè allo Sciliar, Fortezza, Gais, Gargazzone, Lagundo, Laives, Lana, Lasa, Lauregno, Luson, Malles Venosta, Marebbe, Marlengo, Merano, Moso in Passiria, Ora, Prato allo Stelvio, Rio di Pusteria, Rodengo, San Genesio Atesino, San Leonardo in Passiria, San Lorenzo di Sebato, San Pancrazio, Sarentino, Silandro, Sluderno, Tirolo, Tubre, Ultimo, Valdaora, Valle Aurina, Valle di Casies, Villabassa, Villandro, Vipiteno e Velturno.

 

Il coinvolgimento delle famiglie

La nuova strategia censuaria prevede due modalità di rilevazione:

1.) Le famiglie che riceveranno una lettera intestata direttamente da Istat/Astat, con le informazioni per la compilazione del questionario, potranno compilare in modo autonomo il questionario online. Per le famiglie impossibilitate ad accedere ad Internet o che incontrano difficoltà nella compilazione potranno rivolgersi ai centri comunali di raccolta presso gli Uffici Comunali. Per ottenere il questionario compilato anche da coloro che non hanno risposto autonomamente, in una seconda fase, i rilevatori comunali si recheranno presso la famiglia stessa per condurre l’intervista (rilevazione da lista).

2.) Le famiglie che, invece, troveranno affissa una locandina sul portone e una busta nella cassetta delle lettere con l’avviso che passerà un rilevatore/rilevatrice per realizzare l’intervista a casa, dovranno fissare un appuntamento per effettuare l’intervista (rilevazione areale).

L’Astat mette a disposizione alle famiglie un numero verde (800.649.122) che sarà attivo dall’8 ottobre al 20 dicembre, da lunedì al venerdì (9.00-13.00, 14.00-19.00).

 

Obbligo di risposta e sanzioni

L’Istat e l’Astat sono tenuti per legge a svolgere il censimento e per le famiglie è previsto l’obbligo di risposta fornendo i dati richiesti. Nel caso di violazione di tale obbligo sono previste sanzioni.

Le informazioni raccolte saranno trattate nel rispetto della normativa in materia di tutela del segreto statistico e di protezione dei dati personali. I risultati della rilevazione saranno diffusi in forma aggregata e pertanto non sarà possibile risalire ai soggetti cui si riferiscono i dati.

Per chi volesse approfondire, ulteriori informazioni sul Censimento permanente della popolazione sono disponibili sul sito dell’Istat all’indirizzo www.istat.it/it/censimenti-permanenti.

 

I vantaggi della nuova strategia censuaria

Grazie all’uso integrato di rilevazioni statistiche campionarie e dati provenienti da fonti amministrative, il Censimento permanente è in grado di restituire annualmente informazioni che rappresentano l’intera popolazione, ma anche di contenere i costi e il disturbo statistico sulle famiglie. Informazioni necessarie ai decisori pubblici (Stato, Regione, Provincia, Comune), alle imprese, alle associazioni di categoria, a enti e organismi che le utilizzano per programmare in modo ragionato, pianificare attività e progetti, erogare servizi ai cittadini italiani e monitorare politiche e interventi sul territorio.

A partire dall’anno 2021, con cadenza quinquennale, la popolazione legale sarà determinata con decreto del Presidente della Repubblica sulla base dei risultati del Censimento permanente della popolazione.

Questionario e guida alla compilazione

Guida alla compilazione

 

 

Contatti

Marion Schmuck
Tel. 0471 41 84 33

Martina Schwarz
Tel. 0471 41 84 36

Maria Plank
Tel. 0471 41 84 34

Irene Ausserbrunner
Tel. 0471 41 84 35

 

E-Mail:
censimentipermanenti.popolazioneareale@provincia.bz.it
censimentipermanenti.popolazionelista@provincia.bz.it

 

Numero verde Astat:
800 649 122
(Il 02/11/2018 il numero verde non è attivo)