Rilevazioni online

Rilevazioni online correnti

Breve descrizione dell'indagine

L'Istituto nazionale di statistica effettua la rilevazione statistica sui permessi di costruire per fornire un'ampia informazione statistica a livello nazionale e territoriale e per ottemperare agli obblighi previsti dal Regolamento del Consiglio dell'Unione Europea (n. 1165/98 del 19 maggio 1998), che prevede l'invio di dati relativi alle principali variabili rilevate entro 90 giorni dal trimestre di riferimento.

L'indagine è presente nel Programma statistico nazionale, che raccoglie l'insieme delle rilevazioni statistiche necessarie al Paese e dal quale deriva l'obbligo di risposta per tutti i soggetti privati, decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 3 agosto 2009 - "Approvazione del Programma statistico nazionale per il triennio 2008-2010. Aggiornamento 2009-2010" (Supplemento ordinario n. 186 alla Gazzetta ufficiale del 13 ottobre 2009 - serie generale - n. 238).

Nel settore dell'attività edilizia vengono rilevati tutti gli interventi, che in modo diverso aumentano o recuperano il patrimonio edilizio preesistente.

  • Con la rilevazione statistica dei permessi di costruire, DIA e edilizia pubblica (modello ISTAT/PDC/BZ) si rilevano tutte le nuove costruzioni e gli ampliamenti. In questo caso in diversa maniera si aumenta il patrimonio edilizio.
  • Con la rilevazione dei recuperi edilizi (modello ASTAT/RE1 e ASTAT/RE2) invece si rileva tutta la manutenzione straordinaria, il restauro o recupero conservativo. In questo caso il patrimonio edilizio viene rinnovato, sostituito o migliorato in modo essenziale.

Contatti

Referente

Dalsass Milena
Tel. 0471 41 84 02
Fax 0471 41 84 19
E-mail: astat.bau@provincia.bz.it

Questionari

Modelli da stampare

Nuove costruzioni ed ampliamenti:

Recuperi edilizi:

Modelli da compilare e stampare

Nuove costruzioni ed ampliamenti:

Recuperi edilizi:

Istruzioni

Nuove costruzioni ed ampliamenti
Recuperi edilizi

Breve descrizione dell’indagine

L’Istituto nazionale di statistica in collaborazione con Astat condurrà dal mese di maggio al mese di novembre 2019 il “Censimento delle acque per uso civile”.

La rilevazione è inserita nel Programma statistico nazionale e i dati raccolti consentiranno di produrre un quadro informativo completo sui servizi idrici per uso civile sul territorio nazionale in riferimento all'anno 2018. Le informazioni rilevate riguarderanno le fonti di approvvigionamento per uso potabile, le reti di adduzione, le reti di distribuzione dell'acqua potabile, le reti fognarie, gli impianti di depurazione delle acque reflue urbane.

 

Contatti

Referenti

dott.ssa Maria Alessandra Fasoli

Tel. 0471 / 41 84 57

maria.fasoli@provincia.bz.it

 

Questionario

https://gino.istat.it/censacque

solo per la consultazione, non per la compilazione (pdf)

 

Istruzioni

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) conduce a partire da aprile 2019 un’indagine per conoscere la partecipazione, le opinioni e i desideri degli altoatesini nell’ambito della cultura e della formazione.

A questo scopo sono stati estratti dai registri anagrafici dei comuni della provincia di Bolzano, con un procedimento casuale, oltre 4.000 nominativi.

Ovviamente tutte le informazioni raccolte attraverso l’indagine saranno utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comunicate - se non in forma aggregata o in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento individuale - ad altre istituzioni o persone.

 

Questionario

 

Contatti

Nicoletta Colletti
Tel. 0471 41 84 30
E-mail: nicoletta.colletti@provincia.bz.it

Katrin Schenk
Tel. 0471 41 84 31
E-mail: katrin.schenk@provincia.bz.it

Stefania Capraro
Tel. 0471 41 84 32
E-mail: stefania.capraro@provincia.bz.it

 

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L'Istat realizza annualmente l'indagine sulle tecnologie dell'informazione e della comunicazione che si rivolge alle imprese attive nei seguenti settori economici: manifatturiero; fornitura di energia; fornitura di acqua; trattamento rifiuti e risanamento; costruzioni; commercio all'ingrosso e al dettaglio; trasporto e magazzinaggio; alloggio e ristorazione; servizi di informazione e comunicazione; attività immobiliari; attività professionali, scientifiche e tecniche; attività amministrative e di servizi di supporto; agenzie di viaggio.

La rilevazione è prevista dal Programma statistico nazionale 2014-2016 - Aggiornamento 2016 (cod. IST-01175), prorogato dal decreto legge 30 dicembre 2016, n. 244 - convertito con modificazioni dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19 -, e nel Programma statistico nazionale 2017-2019, attualmente in corso di approvazione, e rientra tra le rilevazioni statistiche d'interesse pubblico.

L'indagine ha lo scopo di misurare il grado di utilizzo delle nuove tecnologie nelle imprese fornendo all'Unione europea la base informativa necessaria per la comparazione tra Stati membri e la valutazione delle politiche nazionali volte a cogliere le potenzialità del progresso tecnologico. La rilevazione, infatti, è volta a misurare la diffusione e il grado di utilizzo delle tecnologie informatiche e della comunicazione (ad esempio Internet, banda larga, siti web), l'impatto delle nuove tecnologie nei rapporti con clienti, fornitori, la condivisione automatica di informazioni all'interno dell'impresa, il commercio elettronico. Per la prima volta in questa edizione, inoltre, sono richieste alcune informazioni sulle strategie relative alla digitalizzazione dell'impresa previste fino all'anno 2018.

I fenomeni da osservare e le singole variabili da richiedere vengono definiti annualmente attraverso un Regolamento applicativo della Commissione predisposto sulla base dei risultati dei gruppi di lavoro e delle task force istituite presso l'Eurostat; per l'anno 2017 ci si riferisce al Regolamento UE n. 2016/2015 della Commissione, del 17 novembre 2016.

L'obbligo di risposta per questa rilevazione è sancito dall'art. 7 del decreto legislativo n. 322/1989 e dal DPR 30 agosto 2016 di approvazione del Programma statistico nazionale 2014-2016 - Aggiornamento 2016 e dell'allegato elenco delle indagini che comportano obbligo di risposta per i soggetti privati; la violazione di tale obbligo sarà sanzionata ai sensi degli art. 7 e 11 del d.lgs. n. 322/1989 e del medesimo DPR 30 agosto 2016 (allegato "Elenco dei lavori (Sdi e Sda) compresi nel Psn 2014-2016 - Aggiornamento 2016 per i quali la mancata fornitura dei dati configura violazione dell'obbligo di risposta - Anno 2016").

Successivamente alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Programma statistico nazionale 2017-2019, in corso di perfezionamento, l'obbligo di risposta e l'applicazione delle sanzioni amministrative saranno definiti dal decreto di approvazione di tale atto e dei collegati elenchi delle rilevazioni con obbligo di risposta per i soggetti privati e dei lavori sanzionabili ai sensi degli artt. 7 e 11 del decreto legislativo n. 322/1989.

 

Contatti

Referenti

Stefano Podda
Tel. 0471 41 84 52
Fax 0471 41 84 49

Denise De Prezzo
Tel. 0471 41 84 45
Fax 0471 41 84 49

Patrizia Weiss
Tel. 0471 41 84 53
Fax 0471 41 84 49

E-mail: astat.firm@provincia.bz.it

 

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

 

Questionario

 

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) conduce per la terza volta la “Rilevazione sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni”.

Il campo di osservazione della rilevazione include la Provincia Autonoma, i Comuni e le Comunità comprensoriali.

L’indagine si propone di acquisire informazioni circa la diffusione e il grado di utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle pubbliche amministrazioni; in particolare vengono raccolte informazioni su: esistenza di infrastruttura informatica, formazione ICT, gestione delle funzioni ICT, dotazioni ICT, connettività, cloud computing, dematerializzazione e informatizzazione delle attività di gestione, e-procurement, open data, offerta di servizi online, monitoraggio e innovazione.

Le notizie raccolte contribuiranno a completare il quadro delle informazioni disponibili sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione in uso nelle amministrazioni pubbliche e consentiranno lo sviluppo di un sistema informativo statistico in armonia con quanto definito dall’Unione europea (Programma E-europe) in merito alle statistiche sulla società dell’informazione.

Per la raccolta dei dati è stato predisposto un questionario elettronico contenente le informazioni di interesse per la rilevazione. Il questionario è compilabile via web al seguente indirizzo: https://gino.istat.it/ictpa.

La rilevazione ha inizio il 15 aprile 2019 e termina il 23 luglio 2019.

 

Contatti

Referente

Stefano Podda
Tel. 0471 41 84 52
Fax 0471 41 84 19
Email: Astat.bilanz@provinz.bz.it

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

 

Questionario

 

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L'Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà la rilevazione sugli infortuni sulle aree sciabili attrezzate per la stagione invernale 2018/19.

L’obiettivo di questa rilevazione è quello di poter disporre di dati su questo importante settore, sia come strumento per la prevenzione degli incidenti e sia per finalità di ricerca.

Naturalmente tutte le informazioni conseguite attraverso le interviste vengono utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comuni­cate, se non in forma aggregata, ad altre istituzioni o persone.

 

Contatti

Dott.ssa Elisa Montali (Rip. Economia - Turismo)
Tel: 0471 41 37 71
E-mail: tourismus@provincia.bz.it

Sig.ra Irene Mahlknecht (ASTAT)
Tel: 0471 41 84 56
E-mail: astat.tur@provincia.bz.it

 

Questionario

>> Vai al questionario in lingua italiana

 

Istruzioni

Istruzione per la compilazione del modello

Lettera informativa

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto Nazionale di Statistica conduce insieme ad ASTAT conduce in ambito provinciale, l’indagine sulle Unità Locali delle Imprese (IULGI).

La Sua collaborazione è ritenuta fondamentale per il buon esito della rilevazione. Le informazioni raccolte serviranno all'aggiornamento dell'Archivio Statistico delle Imprese Attive (Asia) e in particolare di Asia-Unità Locali; alla verifica sul campo delle unità locali delle imprese plurilocalizzate desunto dagli archivi amministrativi; alla codifica dell'attività economica delle unità locali in base alla classificazione ATECO 2007; alla produzione di variabili economiche per il registro Frame SBS Territoriale.

L'Istat è tenuto per legge a svolgere questa rilevazione; le informazioni fornite dall'impresa saranno trattate nel rispetto della normativa in materia di tutela del segreto statistico e di protezione dei dati personali secondo quanto previsto dalla legge (artt. 7 e 11 del d.lgs. n. 322/1989).

 

Contatti

Referenti

Denise De Prezzo
Tel. 0471 41 84 45
Fax 0471 41 84 19

Stefano Podda
Tel. 0471 41 84 52
Fax 0471 41 84 19

E-mail: astat.firm@provincia.bz.it

 

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

 

Questionario

 

Istruzioni

Il contenuto e la struttura del questionario dell'indagine sui musei 2018 corrispondono a grandi linee alle indagini degli anni passati.

 

Contatti

Maria Plank
Tel. 0471 41 84 34
Fax 0471 41 84 19
E-Mail: maria.plank@provincia.bz.it

 

Questionario

Breve descrizione dell'indagine

ASTAT conduce annualmente in provincia di Bolzano la rilevazione campionaria "Piccole e medie imprese ed esercizio di arti e professioni (PMI)", in conformità a quanto previsto dal Regolamento comunitario n. 285/2008, emanato al fine di istituire un quadro di statistiche armonizzate per valutare la struttura, l’attività e la competitività delle imprese nell’Unione europea.

Le imprese di piccole e medie dimensioni e coloro che esercitano arti e professioni rappresentano una realtà molto importante nel sistema economico e sociale italiano. Conoscere più approfonditamente il ruolo da esse svolto è, quindi, centrale per orientare le strategie di politica economica e per favorire la comprensione del mercato nel quale operano.

L’indagine statistica rileva per l’anno 2016 il fatturato e le diverse voci dei ricavi, i costi del processo di produzione di beni e servizi, le rimanenze, gli investimenti effettuati, il numero degli occupati, le spese di personale e diverse informazioni qualitative.

Contatti

ASTAT

Tel. 0472 54 35 23
Fax 0471 41 84 49
E-mail: astat.firm@provincia.bz.it

Orari di apertura al pubblico

lunedì - venerdì dalle ore 08:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:00 alle 17:00

Questionario

Istruzioni

Descrizione

Il Portale statistico delle imprese è il sistema innovativo realizzato per la semplificazione e la trasparenza degli adempimenti statistici. Il Portale rappresenterà per le imprese l’unico punto di accesso alle rilevazioni di Istat, tramite il quale sarà possibile compilare i questionari di propria competenza, ottenere informazioni sulle scadenze delle indagini ed aggiornare i propri dati anagrafici in caso di variazione degli stessi. È inoltre presente una sezione Dati statistici, che fornisce all’impresa strumenti statistici di analisi come ad esempio indicatori congiunturali su industria e servizi e informazioni sull’interscambio commerciale con l’estero dell’impresa.

L’accesso al Portale si effettua all’indirizzo https://imprese.istat.it/ (Link esterno) inserendo la username e la password iniziale fornite con lettera informativa.

Nella fase di avvio di ciascuna indagine, le imprese coinvolte verranno contattate mediante lettera trasmessa via posta elettronica certificata (PEC) ed invitate ad accedere al Portale ed a compilare il questionario.

Contatti

ASTAT

Stefano Podda, Tel. 0471 41 84 52
Denise de Prezzo, Tel. 0471 41 84 45

Fax 0471 41 84 49
E-mail: astat.firm@provinz.bz.it

Orari di apertura al pubblico

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 9 alle ore 12
Giovedì dalle ore 8.30 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 17.30

ISTAT

Numero verde: 800-961985 (da LUN a VEN dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 19)

E-mail: portaleimprese@istat.it

Accesso

Download

Breve descrizione dell'indagine

L’Astat conduce annualmente in Provincia di Bolzano la rilevazione statistica sulle strutture e sui servizi socio - assistenziali. Questa rilevazione ha lo scopo di raccogliere ed elaborare una vasta gamma di dati ed informazioni nel settore sociale.

La rilevazione è rivolta alle strutture che operano in campo sociale.

Al questionario si accede tramite il sito web dell’ASTAT con la password indicata nella lettera inviata via e-mail a ciascuna struttura. La compilazione può essere interrotta e ripresa con la medesima password. Pertanto, è possibile salvare i dati parzialmente inseriti e riprendere la compilazione del questionario successivamente.

È possibile scegliere la lingua di compilazione: italiano o tedesco.

 

Contatti

Referenti

Stefano Lombardo
Tel. 0471 41 84 46
E-mail: stefano.lombardo@provincia.bz.it

Stefania Capraro
Tel. 0471 41 84 32
E-mail: stefania.capraro@provincia.bz.it

 

Questionario

 

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà nei prossimi mesi un’indagine riguardante le condizioni reddituali e patrimoniali delle famiglie altoatesine. Quest’indagine è parte del Programma statistico provinciale 2019-2021. Grazie a questa indagine sarà possibile aggiornare le informazioni riguardanti le condizioni economiche delle famiglie altoatesine, al fine di migliorare gli obiettivi nel campo della politica sociale e familiare.

A tal fine sono state scelte in modo casuale oltre 3.000 famiglie, per la partecipazione a questo studio.

Naturalmente tutte le informazioni conseguite attraverso le interviste vengono utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comunicate - se non in forma aggregata, in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento individuale - ad altre istituzioni o persone

 

Questionario

 

Contatti

 
Stefanie Auer
0471 41 84 20
Email: stefanie.auer@provincia.bz.it
 
Theodor Siller
0471 41 84 26
Email: theodor.siller@provincia.bz.it

 

Lettera informativa

Breve descrizione dell'indagine

ISTAT in collaborazione con ASTAT conduce annualmente, in ambito provinciale, la rilevazione campionaria "Sistema dei conti delle imprese" (SCI) allo scopo di raccogliere informazioni sulla struttura e sull'attività economica e finanziaria delle imprese, in conformità a quanto previsto dal Regolamento (CE) n. 295/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio. La rilevazione permette l'analisi statistico-economica delle singole voci costitutive del valore aggiunto delle imprese necessaria per definire un quadro statistico dettagliato dell'attività economica delle aziende nei paesi dell'Unione europea.

La Sua collaborazione è ritenuta fondamentale per il buon esito della rilevazione prevista dal Programma statistico nazionale 2017-2019 (codice IST-02673), che raccoglie l'insieme delle rilevazioni statistiche d'interesse pubblico.

 

Contatti

Referenti

Denise De Prezzo
Tel. 0471 41 84 45
Fax 0471 41 84 19

Stefano Podda
Tel. 0471 41 84 52
Fax 0471 41 84 19

Email: astat.firm@provincia.bz.it

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

 

Questionario

 

Istruzioni

Breve descrizione della rilevazione

L'Istituto provinciale di statistica ASTAT conduce mensilmente la rilevazione sul "Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi". I dati si riferiscono ai movimenti turistici negli esercizi alberghieri ed extra alberghieri in Alto Adige.

L'indagine sul movimento dei clienti negli eser­cizi ricettivi rientra tra le rilevazioni di inte­resse pubblico inserite nel Programma stati­stico nazionale.

 

Contatti

Tel. 0471 41 84 56
Fax 0471 41 84 49
E-mail: astat.tur@provincia.bz.it

 

Questionario

 

Istruzioni


Rilevazioni online sospese

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) conduce a partire da aprile 2019 un’indagine per conoscere le abitudini e le opinioni degli altoatesini in merito al consumo di bevande alcoliche. A questo scopo sono stati estratti dai registri anagrafici dei comuni della provincia di Bolzano, con un procedimento casuale, oltre 4.000 nominativi. Ovviamente tutte le informazioni raccolte attraverso l’indagine saranno utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comunicate - se non in forma aggregata o in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento individuale - ad altre istituzioni o persone.

 

Questionario

 

Contatti

Referenti

Nicoletta Colletti
Tel. 0471 41 84 30
E-mail: nicoletta.colletti@provincia.bz.it

Katrin Schenk
Tel. 0471 41 84 31
E-mail: katrin.schenk@provincia.bz.it

Stefania Capraro
Tel. 0471 41 84 32
E-mail: stefania.capraro@provincia.bz.it

 

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) conduce a partire da metà ottobre 2017 un’indagine per conoscere le abitudini della popolazione altoatesina in relazione all’ascolto della radio e alla visione della televisione, con particolare attenzione nei confronti delle emittenti locali.

A questo scopo sono stati estratti dai registri anagrafici dei comuni della provincia di Bolzano, con un procedimento casuale, oltre 6.000 nominativi.

Ovviamente tutte le informazioni raccolte attraverso l’indagine saranno utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comunicate - se non in forma aggregata, in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento individuale - ad altre istituzioni o persone.

 

Contatti

Referenti

Ida Lun
Tel. 0471 41 84 22
E-mail: ida.lun@provincia.bz.it

Nicoletta Colletti
Tel. 0471 41 84 30
E-mail: nicoletta.colletti@provincia.bz.it

 

Questionario

Vai al questionario

 

Istruzioni

Lettera informativa

Breve descrizione dell'indagine

L'Istituto provinciale di statistica (ASTAT), in collaborazione con l'Ufficio sport e promozione della salute ed in continuità con le precedenti edizioni, conduce la rilevazione delle associazioni sportive operative in Alto Adige. Lo scopo di questa rilevazione è di studiare il fenomeno dell’associazionismo sportivo nel suo complesso, analizzandone la dimensione strutturale, le risorse umane ed economiche, le discipline praticate nonché i servizi offerti.

Contatti

Referenti

Ida Lun
Tel. 0471 41 84 57
Fax 0471 41 84 49
E-mail: ida.lun@provincia.bz.it

Martine Gamper
Tel. 0471 41 84 58
Fax 0471 41 84 49
E-mail: martine.gamper@provincia.bz.it

Dott. Francesco Gosetti
Tel. 0471 41 84 50
Fax 0471 41 84 49
E-mail: francesco.gosetti@provincia.bz.it

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

Questionario

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà nel corso del 2014 un'indagine riguardante l'uso delle lingue in Alto Adige.

A questo scopo sono state estratte a caso circa 3.000 persone dagli elenchi anagrafici.

Naturalmente tutte le informazioni conseguite attraverso le interviste vengono utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comuni­cate - se non in forma aggregata, in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento indivi­duale - ad altre istituzioni o persone.

Contatti

Referenti

Dott. Stefano Lombardo
Tel. 0471 41 84 32
Fax 0471 41 84 39
E-mail: stefano.lombardo@provincia.bz.it

Dott. Theodor Siller
Tel. 0471 41 84 26
Fax 0471 41 84 39
E-mail: theodor.siller@provincia.bz.it

Questionario

A causa di problemi tecnici si consiglia di utilizzare, per l'accesso al questionario, la password dello scorso anno. In caso di problemi Vi chiediamo di contattare ASTAT (vedi "Contatti").

Il contenuto e la struttura del questionario relativo alla rilevazione “Biblioteche 2018” rispecchia nella sostanza le rilevazioni degli anni precedenti.

 

Contatti

Referenti

Dott. Francesco Gosetti
Tel. 0471 41 84 25
Fax 0471 41 84 19
E-mail: francesco.gosetti@provinz.bz.it

 

Questionario

 

Istruzioni

Il censimento continuo delle Istituzioni Pubbliche si inserisce nella nuova strategia dei censimenti permanenti su imprese, istituzioni pubbliche, istituzioni non profit e aziende agricole.

Per ulteriori informazioni consultare la sezione Censimenti nel menu “Temi”.

La "Rilevazione campionaria sulle istituzioni non profit" si inserisce nella nuova strategia dei censimenti permanenti su imprese, istituzioni pubbliche, istituzioni non profit e aziende agricole.

Per ulteriori informazioni consultare la sezione Censimenti nel menu “Temi”.

Breve descrizione dell'indagine

La Rilevazione Istat sull’Innovazione nelle Imprese - coordinata a livello europeo con la Community Innovation Survey (CIS) - intende raccogliere informazioni sulle attività innovative svolte dalle imprese dell'industria e dei servizi con riferimento al triennio 2010-2012.

Le informazioni rilevate riguardano principalmente: il tipo di innovazione introdotta; la spesa sostenuta per le attività innovative svolte dall’impresa; la quota di fatturato derivante da prodotti nuovi; le fonti di informazione e gli accordi di cooperazione per l’innovazione.

La rilevazione è prevista dal Programma statistico nazionale 2011-2013 (cod. IST-00066) ed è disciplinata dal Regolamento CE n. 995/2012 che ne stabilisce l’obbligatorietà per gli stati membri dell’Ue.

I risultati della Rilevazione sono utilizzati dalla Commissione europea per il monitoraggio del livello di innovazione e di competitività e per l’elaborazione di indicatori su scienza e tecnologia impiegati nello European Innovation Scoreboard.

L’Istat è tenuto per legge a svolgere questa rilevazione. I dati raccolti, tutelati dal segreto statistico e, nel caso di dati personali, sottoposti alla normativa sulla protezione di tali dati, potranno essere utilizzati, anche per successivi trattamenti, esclusivamente per fini statistici dai soggetti del Sistema statistico nazionale. Potranno altresì essere comunicati per finalità di ricerca scientifica alle condizioni e secondo le modalità previste dall’art. 7 del Codice di deontologia per i trattamenti di dati personali effettuati nell’ambito del Sistema statistico nazionale e dal regolamento comunitario n. 831/2002 e successive modifiche e integrazioni. I medesimi dati saranno diffusi in forma aggregata, in modo tale che non sia possibile risalire ai soggetti che li forniscono o ai quali si riferiscono.

Per visualizzare alcune parti dell’applicazione web è necessario abilitare JavaScript nel proprio browser (vedere sezione istruzioni).

Contatti

ASTAT

Tel. 0472 54 35 22
Fax 0471 41 84 49
E-mail: astat.firm@provincia.bz.it

Orari di apertura al pubblico

lunedì - venerdì dalle ore 08:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:00 alle 17:00

Questionario

  • Vai al questionario (Link esterno) (per permettere la compilazione è necessaria la REGISTRAZIONE sul sito)

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

Una rilevazione sulla formazione professionale del personale delle imprese viene svolta con frequenza quinquennale. Mediante tale rilevazione vengono raccolte informazioni sulle attività di formazione iniziale e continua organizzate e finanziate dalle imprese per migliorare le competenze professionali del proprio personale.

La rilevazione sulla formazione del personale delle imprese è prevista dal Programma statistico nazionale 2011-2013 (codice IST-01677) e coinvolge tutte le imprese dell’industria e dei servizi con almeno 250 addetti oltre ad un campione di imprese con almeno 10 addetti nel 2010, anno di riferimento dell’indagine.

Le informazioni raccolte, relative alla dimensione e alle caratteristiche della formazione aziendale in Italia contribuiscono alla costruzione di indicatori statistici sulla formazione a livello nazionale ed europeo, e concorrono ad orientare le relative politiche di sostegno.

Per la raccolta dati è stato predisposto un apposito questionario a cui devono rispondere tutte le imprese interessate alla rilevazione. L’obbligo di risposta è previsto dall’art.7 del d.lgs. 322/1989 e successive modificazioni e integrazioni, e dal D.P.R. 15 novembre 2009.

Contatti

Referenti

Irene Mahlknecht
Tel. 0471 41 84 53
Fax 0471 41 84 49

E-mail: astat.firm@provincia.bz.it

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

Questionario

Istruzioni

L’Astat conduce anche quest’anno la rilevazione delle iniziative educative e di educazione permanente. L’indagine ha l’obiettivo di rilevare i principali dati relativi all’offerta di formazione permanente in Alto Adige.

 

Contatti

Referente

Francesco Gosetti
Tel. 0471 41 84 25
Fax 0471 41 84 19
E-mail: francesco.gosetti@provinz.bz.it

Maria Plank
Tel.: 0471 41 84 34
Fax: 0471 41 84 19
E-Mail: maria.plank@provinz.bz.it

 

Questionario

 

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà, a partire da luglio 2016, l’indagine sulla famiglia in Alto Adige.

Questa rilevazione ha l’obiettivo di studiare le opinioni delle altoatesine e degli altoatesini in merito a diversi aspetti della vita familiare, le criticità e le risorse legate alla vita quotidiana, le sfide che i cittadini devono affrontare in termini di conciliazione famiglia-lavoro, nonché la conoscenza e l’utilizzo dei servizi e delle misure a sostegno della famiglia.

A questo scopo sono state estratte a caso circa 4.000 persone dai registri anagrafici dei comuni.

Naturalmente tutte le informazioni conseguite attraverso le interviste vengono utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comuni­cate - se non in forma aggregata, in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento indivi­duale - ad altre istituzioni o persone.

Contatti

Referenti

Dott. Francesco Gosetti
Tel. 0471 41 84 25
E-mail: francesco.gosetti@provincia.bz.it

Ida Lun
Tel. 0471 41 84 22
E-mail: ida.lun@provincia.bz.it

Questionario

Informazioni

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà nel corso del 2016 un'indagine riguardante i giochi di fortuna in Alto Adige. A questo scopo sono state estratte a caso circa 5.000 persone dagli elenchi anagrafici.

Naturalmente tutte le informazioni conseguite attraverso le interviste vengono utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comuni­cate - se non in forma aggregata, in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento indivi­duale - ad altre istituzioni o persone.

Contatti

Referenti

Dott. Stefano Lombardo
Tel. 0471 41 84 32
E-mail: stefano.lombardo@provincia.bz.it

Ida Lun
Tel. 0471 41 84 22
E-mail: ida.lun@provincia.bz.it

Questionario

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà nel corso del 2016 un'indagine riguardante i giovani in Alto Adige.

A questo scopo sono state estratte a caso circa 3.000 persone dagli elenchi anagrafici.

Naturalmente tutte le informazioni conseguite attraverso le interviste vengono utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comuni­cate - se non in forma aggregata, in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento indivi­duale - ad altre istituzioni o persone.

Contatti

Referenti

Dott. Stefano Lombardo
Tel. 0471 41 84 32
E-mail: stefano.lombardo@provincia.bz.it

Martine Gamper
Tel. 0471 41 84 58
E-mail: martine.gamper@provincia.bz.it

Questionario

Informazioni

Breve descrizione dell'indagine

L'indagine "Aspetti della vita quotidiana" è svolta ogni anno dall'Istat per raccogliere le informazioni relative alla vita quotidiana degli individui e delle famiglie. I dati raccolti permettono di conoscere le abitudini dei cittadini e i problemi che essi affrontano ogni giorno, di percepire quanto sono soddisfatti delle loro condizioni generali, della situazione economica, della zona in cui vivono, del funzionamento dei servizi di pubblica utilità. L'informazione sociale raccolta consente di approfondire la conoscenza degli stili e delle condizioni di vita della popolazione, con l'obiettivo di orientare le politiche e gli eventuali interventi per migliorare la qualità della vita delle persone.

 

Contatti

Referenti

Katrin Schenk
Tel.: 0471 41 84 31
E-mail: Katrin.schenk@provincia.bz.it

Stefania Capraro
Tel.: 0471 41 84 32
E-mail: Stefania.capraro@provincia.bz.it

Stefano Lombardo
Tel.: 0471 41 84 46
E-Mail: Stefano.lombardo@provincia.bz.it

 

Orari di apertura al pubblico

lunedì - venerdì dalle ore 08:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:00 alle 17:00

 

Questionario

Indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà tra ottobre e novembre un’indagine telefonica sull’ascolto radiotelevisivo. I risultati di questa indagine serviranno per conoscere le abitudini degli altoatesini nei confronti dei mass media.

A questo scopo sono stati estratti tramite un procedimento casuale oltre 3.000 indirizzi. Le interviste telefoniche si svolgeranno anche di sabato e di domenica.

Contatti

Referenti

Dott. Stefano Lombardo
Tel. 0471 41 84 32
Fax 0471 41 84 39
E-mail: stefano.lombardo@provincia.bz.it

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica ASTAT in collaborazione con l’Istituto nazionale di statistica ISTAT ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, effettua l’indagine sull’inserimento degli alunni con disabilità. L’indagine è prevista dal Programma statistico nazionale 2017/2019 (codice IST-02234) e si pone l’obiettivo di analizzare il processo di inserimento scolastico degli alunni con disabilità, prendendo in considerazione le risorse, le attività e gli strumenti di cui sono dotate le istituzioni scolastiche.

La rilevazione è rivolta alle scuole di ogni ordine, statati e non statali, della Provincia di Bolzano.

Per ottimizzare il processo di raccolta dati e adattare le informazioni alla situazione locale, ASTAT ha sviluppato un questionario online in autonomia. Al questionario web si accede con password inviata via e-mail tramite dalla pagina "questionario".

La compilazione può essere interrotta e ripresa con la medesima password.

 

Contatti

Referente
Marion Schmuck
Tel. 0471 41 84 33
Fax 0471 41 84 19
E-Mail: marion.schmuck@provincia.bz.it

 

Questionario

 

Istruzioni

Lettera informativa scuole d'infanzia
Lettera informativa scuole primarie e secondarie di I grado
Lettera informativa scuole professionali e scuole superiori di II grado

Breve descrizione dell’indagine

l’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) conduce, in ambito provinciale, la Rilevazione sulle attività estere delle imprese a controllo nazionale (Outward) - 2015, in conformità alle disposizioni del Regolamento CE del Parlamento europeo e del Consiglio n. 716 del 20 giugno 2007.

La Sua collaborazione è ritenuta fondamentale per il buon esito della rilevazione prevista dal Programma statistico nazionale 2014-2016 - Aggiornamento 2015-2016 (codice IST-01931), e dal Programma statistico nazionale 2014-2016 - Aggiornamento 2016, quest’ultimo in corso di approvazione, che comprendono le rilevazioni statistiche d’interesse pubblico.

A seguito dell’entrata in vigore della nuova organizzazione dell’Istituto nazionale di statistica, dal 15 aprile 2016 i responsabili del trattamento statistico dei dati raccolti nell’ambito della presente indagine sono il Direttore centrale per le statistiche economiche e il Direttore centrale per la raccolta dati dell’Istat. Per il trattamento dei dati personali il titolare è l’Istat - Istituto nazionale di statistica, Via Cesare Balbo 16, 00184 Roma, e i responsabili, per l’Istat, per le fasi del processo statistico di rispettiva competenza, sono i Direttori centrali sopra indicati; al Direttore centrale per la raccolta dati è possibile rivolgersi anche per quanto riguarda l’esercizio dei diritti degli interessati.

 

Contatti

Referenti

Denise De Prezzo
Tel. 0471 41 84 45
Fax 0471 41 84 49

Stefano Podda
Tel. 0471 41 84 52
Fax 0471 41 84 49

E-mail: astat.firm@provincia.bz.it

Orari di apertura al pubblico
lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

 

Questionario

 

Istruzioni

Breve descrizione della rilevazione

L’Astat conduce annualmente in Provincia di Bolzano la rilevazione statistica sulle strutture e sui servizi socio - assistenziali. Questa rilevazione ha lo scopo di raccogliere ed elaborare una vasta gamma di dati ed informazioni nel settore sociale.

La rilevazione è rivolta alle strutture che operano in campo sociale.

A partire dal 2015 le strutture del settore infanzia (Asili-nido, Microstrutture, Tagesmütter) potranno compilare online un questionario pensato ad-hoc per le loro caratteristiche e quindi di facile e veloce compilazione.
Al questionario web si accede con password inviata via e-mail tramite dalla pagina "questionario". La compilazione può essere interrotta e ripresa con la medesima password.

Contatti

Referenti

Dott. Stefano Lombardo
Tel. 0471 41 84 32
Fax 0471 41 84 39

Martina Schwarz
Tel. 0471 41 84 36
Tel. 0471 41 84 39

E-mail: statistichesociali@provincia.bz.it

Questionario

Istruzioni

Lettera informativa

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà nel mese di marzo un’indagine riguardante le situazioni di calamità in Alto Adige.

A questo scopo sono state estratte a caso circa 1.600 persone dagli elenchi anagrafici.

Naturalmente tutte le informazioni conseguite attraverso le interviste vengono utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comuni­cate - se non in forma aggregata, in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento indivi­duale - ad altre istituzioni o persone.

 

Contatti

Referenti

Stefano Lombardo
Tel. 0471 41 84 46
Fax 0471 41 84 19
E-mail: stefano.lombardo@provincia.bz.it

Katrin Schenk
Tel. 0471 41 84 31
Fax 0471 41 84 19
E-mail: katrin.schenk@provinz.bz.it

Breve descrizione dell'indagine

L'Istat realizza annualmente una rilevazione sull'attività di ricerca e sviluppo svolta dalle imprese (RS1) con la quale vengono raccolte informazioni in termini di spese per la R&S svolta al proprio interno (R&S intra-muros), nonché di consistenza del personale impegnato in attività di ricerca. Tale rilevazione è basata sulle raccomandazioni metodologiche dell'Ocse contenute nel cosiddetto "Manuale di Frascati".

Le statistiche prodotte dall'Istat sull'attività di R&S in Italia sono utilizzate per l'elaborazione di indicatori dell'attività scientifica e tecnologica e vengono raccolte e pubblicate annualmente sia dall'Eurostat, che dall'Ocse. Nel 2004 si è rafforzato il coordinamento delle statistiche sulla R&S a livello europeo con l'entrata in vigore della Decisione n. 1608/2003/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulle statistiche comunitarie in materia di scienza e tecnologia e successivamente del Regolamento della Commissione europea n. 753/2004 relativo alle statistiche comunitarie su scienza e tecnologia.

La rilevazione è prevista dal Programma statistico nazionale 2011-2013 (codice IST-01680) e coinvolge circa ventiduemila imprese che, a prescindere dalla dimensione, siano nelle condizioni di aver svolto attività di R&S nel corso dell'anno a cui si riferisce l'indagine. Le informazioni raccolte contribuiscono a ricostruire un quadro complessivo dell'attività di R&S in Italia, finalizzato alla definizione di politiche di promozione dell'attività scientifica e tecnologica. Il successo della rilevazione e l'utilità dei relativi risultati dipenderanno in larga misura dalla collaborazione delle imprese coinvolte nella rilevazione.

Tutte le imprese coinvolte hanno l'obbligo di rispondere alla rilevazione come previsto dall’art. 7 del d.lgs. n. 322/1989, e dal D.P.R. 19 luglio 2013. Le sanzioni amministrative in caso di violazione di tale obbligo saranno applicate ai sensi degli artt. 7 e 11 del d.lgs. n. 322/1989 e dal D.P.R. 19 luglio 2013.

L'indagine utilizza la tecnica del questionario telematico autocompilato on-line.

Contatti

Referenti

Stefano Podda
Tel. 0471 41 84 52
Fax 0471 41 84 49

E-mail: astat.firm@provincia.bz.it

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

Questionario

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L'Istat realizza annualmente una rilevazione sull'attività di ricerca e sviluppo svolta dalle istituzioni pubbliche (RS2) con la quale vengono raccolte informazioni in termini di spese per la R&S svolta al proprio interno (R&S intra-muros), nonché di consistenza del personale impegnato in attività di ricerca. Tale rilevazione è basata sulle raccomandazioni metodologiche dell'Ocse contenute nel cosiddetto "Manuale di Frascati".

Le statistiche prodotte dall’Istat sull’attività di R&S in Italia sono utilizzate per l’elaborazione di indicatori dell’attività scientifica e tecnologica e vengono raccolte e pubblicate annualmente sia dall’Eurostat, che dall’Ocse. Nel 2004 si è rafforzato il coordinamento delle statistiche sulla R&S a livello europeo con l'entrata in vigore della Decisione n. 1608/2003/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulle statistiche comunitarie in materia di scienza e tecnologia e successivamente del Regolamento della Commissione europea n. 753/2004 relativo alle statistiche comunitarie su scienza e tecnologia.

La rilevazione è prevista dal Programma statistico nazionale 2011-2013 (cod. IST-01693) e coinvolge tutte le istituzioni pubbliche che hanno svolto attività di R&S nel corso dell’anno a cui si riferisce l’indagine. Le informazioni raccolte contribuiscono a ricostruire un quadro complessivo dell'attività di R&S in Italia, finalizzato alla definizione di politiche di promozione dell'attività scientifica e tecnologica. Il successo della rilevazione e l'utilità dei relativi risultati dipenderanno in larga misura dalla collaborazione delle istituzioni pubbliche interessate dalla rilevazione.

Per la raccolta dei dati è stato predisposto un apposito questionario: MOD RS2/2012. L’obbligo di risposta per questa rilevazione è disciplinato dall’art. 7 del d.lgs. n. 322/1989, e successive modifiche e integrazioni.

L'indagine utilizza la tecnica del questionario telematico autocompilato on-line.

Contatti

Referenti

Stefano Podda
Tel. 0471 41 84 52
Fax 0471 41 84 49

E-mail: astat.firm@provincia.bz.it

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

Questionario

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L'Istat realizza annualmente una rilevazione sull'attività di ricerca e sviluppo svolta dalle istituzioni private non profit (RS3) con la quale vengono raccolte informazioni in termini di spese per la R&S svolta al proprio interno (R&S intra-muros), nonché di consistenza del personale impegnato in attività di ricerca. Tale rilevazione è basata sulle raccomandazioni metodologiche dell'Ocse contenute nel cosiddetto "Manuale di Frascati".

Le statistiche prodotte dall’Istat sull’attività di R&S in Italia sono utilizzate per l’elaborazione di indicatori dell’attività scientifica e tecnologica e vengono raccolte e pubblicate annualmente sia dall’Eurostat, che dall’Ocse. Nel 2004 si è rafforzato il coordinamento delle statistiche sulla R&S a livello europeo con l'entrata in vigore della Decisione n. 1608/2003/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulle statistiche comunitarie in materia di scienza e tecnologia e successivamente del Regolamento della Commissione n. 753/2004 relativo alle statistiche comunitarie su scienza e tecnologia.

La rilevazione è prevista dal Programma statistico nazionale 2014-2016 (cod. IST-01681) e coinvolge tutte le istituzioni private non profit che hanno svolto attività di R&S nel corso dell’anno a cui si riferisce l’indagine. Le informazioni raccolte contribuiscono a ricostruire un quadro complessivo dell'attività di R&S in Italia, finalizzato alla definizione di politiche di promozione dell'attività scientifica e tecnologica. Il successo della rilevazione e l'utilità dei relativi risultati dipenderanno in larga misura dalla collaborazione delle istituzioni interessate dalla rilevazione.

Per la raccolta dei dati è stato predisposto un apposito questionario: MOD RS3/2014. L’obbligo di risposta per questa rilevazione e l’applicazione di sanzioni in caso di violazione dello stesso sono disciplinati dagli artt. 7 e 11 del d.lgs. n. 322/1989, e successive modifiche e integrazioni.

L'indagine utilizza la tecnica del questionario telematico autocompilato online.

Contatti

Referenti

Stefano Podda
Tel. 0471 41 84 52
Fax 0471 41 84 49

E-mail: astat.firm@provincia.bz.it

Orari di apertura al pubblico

lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00
giovedì dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:30

Questionario

Istruzioni

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà nel corso del 2018 un'indagine riguardante la soddisfazione dei cittadini nei confronti dei servizi offerti dalle pubbliche amministrazioni.

A questo scopo sono state estratte a caso circa 4.000 persone dagli elenchi anagrafici.

Naturalmente tutte le informazioni conseguite attraverso le interviste vengono utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comunicate - se non in forma aggregata, in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento individuale - ad altre istituzioni o persone.

Contatti

Referenti
Ida Lun (tel 0471 41 84 22)

ida.lun@provinz.bz.it

Katrin Schenk (tel 0471 41 84 31)

katrin.schenk@provinz.bz.it

Anna Schiesaro (tel 0471 41 84 29)

anna.schiesaro@provincia.bz.it

Stefano Lombardo (tel 0471 41 84 46)

stefano.lombardo@provincia.bz.it

Questionario

Attenzione: Va utilizzata la password riportata sulla lettera.
Dovrà rispondere la persona alla quale è indirizzata la lettera.

Breve descrizione dell'indagine

L'Istituto provinciale di statistica ASTAT conduce trimestralmente la rilevazione delle tariffe relative al Gas. I dati rilevati sono riferiti alle famiglie residenti in Provincia di Bolzano.

La rilevazione è prevista dal Programma statistico provinciale 2011-2013, pubblicato con Delibera della Giunta Provinciale n. 131 del 07.02.2011 (pubblicato nel Bollettino Ufficiale n. 14 dell’5 aprile 2011).

Contatti

Referente

Francesca Speziani
Tel. 0471 41 84 48
Fax 0471 41 84 69

E-mail: opt@provincia.bz.it

Questionario

Breve descrizione dell'indagine

L'Istituto provinciale di statistica ASTAT conduce trimestralmente la rilevazione delle tariffe relative all'Energia elettrica. I dati rilevati sono riferiti alle famiglie residenti in Provincia di Bolzano.

La rilevazione è prevista dal Programma statistico provinciale 2011-2013, pubblicato con Delibera della Giunta Provinciale n. 131 del 07.02.2011 (pubblicato nel Bollettino Ufficiale n. 14 dell’5 aprile 2011).

Contatti

Referente

Francesca Speziani
Tel. 0471 41 84 48
Fax 0471 41 846 9

E-mail: opt@provincia.bz.it

Fragebogen

Breve descrizione dell'indagine

L’Istituto provinciale di statistica (ASTAT) eseguirà nel corso del 2013 un'indagine riguardante la popolazione di 65 anni e più in Alto Adige.

A questo scopo sono state estratte a caso circa 3.000 persone dagli elenchi anagrafici.

Naturalmente tutte le informazioni conseguite attraverso le interviste vengono utilizzate a soli scopi statistici e non possono essere comuni­cate - se non in forma aggregata, in modo che non se ne possa trarre alcun riferimento indivi­duale - ad altre istituzioni o persone.

Contatti

Referenti

Dott. Stefano Lombardo
Tel. 0471 41 84 32
Fax 0471 41 84 39
E-mail: stefano.lombardo@provincia.bz.it

Questionario

Attenzione: Va utilizzata la password riportata sulla lettera.

Dovrà rispondere la persona alla quale è indirizzata la lettera.